Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità "tecniche". Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookies.



«A CASA DI...»

VIAGGIO MUSICALE

ATTRAVERSO LA CITTÀ DI FERRARA

 A CASA DI LUIGI LEGNANI

Luigi Legnani e il virtuosismo strumentale nell'Ottocento

a cura di Maurizio Pagliarini

 Sabato 7 novembre 2015 ore 17, Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara

           

Sabato 7 novembre 2015 a partire dalle 17 le sale del Ridotto del Teatro Comunale “C. Abbado” di Ferrara ospiteranno il secondo appuntamento con l'edizione 2015  della rassegna A casa di...”, progetto artistico e musicale itinerante dedicato alle grandi personalità musicali nate o vissute a Ferrara ideato e promosso dal Conservatorio “G. Frescobaldi”.

L'incontro di sabato 7 novembre sarà interamente dedicato alla figura di Luigi Rinaldo Legnani, compositore e chitarrista dalle straordinarie abilità esecutive nato a Ferrara il 7 novembre 1790. Trasferitosi a Ravenna, dove portò a termine la propria formazione musicale, Legnani passa alla storia come uno dei maggiori chitarristi virtuosi di tutti i tempi e tra i più prolifici compositori di musica per il suo strumento. Si esibì in numerose capitali europee riscuotendo unanimi consensi ed ebbe modo di instaurare proficui rapporti di collaborazione con musicisti di grande spessore; uno tra tutti, Nicolò Paganini, che per Legnani nutriva una profonda e sincera ammirazione. Nella sua lunga vita (si spense a Ravenna nel 1877 a 86 anni) Legnani si distinse inoltre come violinista e come tenore; nel 1850, interrotta l'attività concertistica, si ritirò a Ravenna e si dedicò interamente alla liuteria e alla costruzione di strumenti.

Sergio Monaldini, docente di letteratura e studioso di storia della musica e del teatro, introdurrà il pomeriggio con un momento di approfondimento legato alla figura di Luigi Legnani in rapporto al virtuosismo strumentale dell'Ottocento.

A seguire un concerto dedicato a composizioni chitarristiche di Luigi Legnani e dei suoi contemporanei, che si aprirà con la celebre Sonata Concertata per violino e chitarra in La maggiore di Paganini, opera datata 1803 che vedrà impegnati Francesco Ferrati al violino e Weltur Valentini alla chitarra. Di Luigi Legnani si potrà ascoltare il Duetto Concertante per chitarra e flauto op. 23 nell'interpretazione di Agostino Maiurano (chitarra) e Cristina Popa (flauto). Concluderanno il pomeriggio le Variazioni Concertanti su un tema dalla «Cenerentola» di Rossini per chitarra terzina, pianoforte e quartetto d'archi di Luigi Legnani e Maximilian Joseph Leidesdorf con Piergiacomo Buso alla chitarra e Jacopo Bonora al pianoforte, affiancati da Roberta Scabbia e Camilla Gori (violini), Francesca Bassan (viola) e Valentina Migliozzi (violoncello).

“A casa di...” è un'iniziativa del Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” a cura di Maurizio Pagliarini, realizzata in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale, il Comune e la Provincia di Ferrara, Palazzo dei Diamanti, la Pinacoteca Nazionale di Ferrara e il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Ferrara.

L'ingresso è libero. 

 

Prossimi Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
3
4
7
22

Prossimi Concorsi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

follow us on facebook